Janmashtami Festival

Uttar Pradesh (India)


Mathura: la festa santa di Janmashtami, il compleanno di Lord Krishna, viene celebrata con estremo vigore e fervore in tutta l’India durante il mese di agosto o settembre. In questo giorno gli ardenti devoti del Signore Krishna rendono omaggio al Signore adorandolo, cantando mantra e cantando canzoni devozionali. I templi e gli idoli di Lord Krishna sono esteticamente decorati che catturano l’attenzione dei devoti.
Lrishna-Janmashtami Lord Krishna è considerato una delle ottave incarnazioni (avatar) di Lord Vishnu. Secondo la mitologia indù, l’antica città di Mathura situata nello stato dell’Uttar Pradesh era governata dal re Kansa. Era un re molto orgoglioso e potente che commise diverse atrocità sul popolo. Ha conquistato il trono mettendo suo padre re Ugrasen in prigione. Per salvare il popolo dalla malvagia regola del re Kansa, Lord Vishnu decise di nascere sulla terra. Durante la cerimonia nuziale di Devaki (sorella del re Kansa) e Vasudev, c’era una sacra profezia dal cielo che annunciava che l’ottavo figlio di Devaki e Vasudeva avrebbe posto fine alla vita malvagia del re Kansa. Kansa diventa scioccata e furiosa dopo aver ascoltato la profezia. Per proteggersi, decise di uccidere Devaki ma Vasaudeva intervenne e promise che avrebbe consegnato il bambino dopo la sua nascita. Il re Kansa li ha messi entrambi in prigione. Uno per uno, ha ucciso tutti e sei i bambini. Il settimo bambino (Balram) fu salvato a causa della santa interferenza, quando fu rimosso dal grembo di Devaki nel grembo di Rohini (prima moglie di Vasudev). Quando Devki diede alla luce l’ottavo bambino, fu una notte molto buia e tempestosa. Improvvisamente, accadde un miracolo. Tutte le guardie di sicurezza si addormentarono profondamente e le porte della prigione si aprirono automaticamente. Vasudeva sentì una profezia che gli diceva di portare il bambino a Gokul nella casa delle Nand e di portare qui sua figlia. Vasudeva, dopo aver attraversato il fiume Yamuna, scambiò suo figlio con la figlia di Nand e tornò a Mathura. Non appena il re Kansa stava per uccidere il bambino, volò nel cielo dalle sue mani e annunciò che il distruttore di Kansa era già nato ed era al sicuro. I devoti di Lord Krishna celebrano il festival di buon auspicio di Janmashtami digiunando e decorando le loro case. Il popolo adora il Signore tutta la notte nei templi, ascoltando le sue storie e aspettando senza sosta la sua nascita. I bambini piccoli sono vestiti come Lord Krishna, Radha, Lord Shiva e Lord Hanuman. A mezzanotte, dopo aver eseguito la puja, le persone rompono il digiuno mangiando frutta o dolci appositamente preparati. In molte parti dell’India, il magnifico idolo del Signore Krishna è posto nell’altalena e simbolicamente offre cibo delizioso, in particolare “Makkhan” (burro) e “Dahi” (cagliata).

Data della rappresentazione: 10 – 11 Agosto ‘20

Personalizziamo questa destinazione con un itinerario esclusivo e particolarmente appassionante, proponendo un programma avvincente e soprattutto offrendo l’opportunità di condividere l’emozione di partecipare ai festeggiamenti nel fervore e nell’unicità di vivere l’incomparabile fascino della solennità che caratterizzano queste celebrazioni popolari.

Partenza libera e garantita con minimo di soli due partecipanti.

La garanzia e l’assistenza costante è riservata esclusivamente ai nostri clienti tramite i nostri referenti e collaboratori residenti in loco.