Diwali Festival

India

 

India: Diwali (o Deepavali in sanscrito) significa letteralmente “una fila di luci”. Questo festival di cinque giorni, che è il più grande in India, onora la vittoria del bene sul male e la luminosità sull’oscurità.
Il festival Diwali si svolge in realtà per cinque giorni, con l’evento principale che è il terzo giorno nella maggior parte dei luoghi in India. È associato al ritorno di Lord Ram nel suo regno ad Ayodhya dopo l’esilio e il salvataggio di sua moglie dal re demone Ravan su Dussehre. Tuttavia, nel sud dell’India, il festival è osservato come la sconfitta di Narakasura. È una celebrazione di un giorno, conosciuta come Deepavali, che di solito cade un giorno prima della data principale di Diwali ma a volte si verifica lo stesso giorno (quando i giorni lunari si sovrappongono).Il primo giorno è noto come Dhanteras o Dhanatrayodashi. “Dhan” significa ricchezza e “teras” si riferisce al tredicesimo giorno di due settimane lunari sul calendario indù. Si dice che Lord Dhanvantari, il dio indù della medicina e un’incarnazione di Lord Vishnu, abbia portato l’ Ayurveda e il nettare dell’immortalità all’umanità in questo giorno.  La leggenda narra anche che la Dea Lakshmi è nata dallo sfaldamento dell’oceano in questo giorno viene accolta con un puja speciale (rituale). Il secondo giorno è noto come Naraka Chaturdasi o Chhoti Diwali (piccolo Diwali). “Naraka” significa inferno e “Chaturdashi” significa 14 ° giorno di due settimane lunari sul calendario indù. Si ritiene che la dea Kali e Lord Krishna abbiano distrutto il demone Narakasura in questo giorno. Le effigi dei demoni vengono bruciate a Goa per festeggiare. Nel 2020, Naraka Chaturdasi si sovrappone ad Amavasya e cade lo stesso giorno, il 14 novembre. Il terzo giorno è il giorno della luna nuova nota come Amavasya. Questo giorno più buio del mese è il giorno più significativo del festival Diwali nell’India settentrionale e occidentale. Lakshmi è adorato in questo giorno, con uno speciale puja eseguito la sera. Anche la dea Kali è di solito venerata in questo giorno nel Bengala Occidentale, Odisha e Assam (anche se a volte Kali Puja cade un giorno prima a seconda del ciclo lunare). Anche il festival indiano del sud di Deepavali è celebrato in questo giorno. Il quarto giorno ha vari significati in tutta l’India. Nel nord dell’India, Govardhan Puja è celebrato come il giorno in cui Lord Krishna ha sconfitto Indra, il dio del tuono e della pioggia. In Gujarat, è celebrato come l’inizio di un nuovo anno. Nel Maharashtra, nel Karnataka e nel Tamil Nadu, la vittoria di Lord Vishnu sul re dei demoni Bali è celebrata come Bali Pratipada o Bali Padyami. Il quinto giorno è noto come Bhai Duj. È dedicato alla celebrazione delle sorelle, in modo simile a quello dedicato a Raksha Bandhan.  Fratelli e sorelle si riuniscono e condividono il cibo, per onorare il legame tra loro.

Data della festival: 12 – 16 Novembre ’20

Personalizziamo questa destinazione con un itinerario esclusivo e particolarmente appassionante, proponendo un programma avvincente e soprattutto offrendo l’opportunità di condividere l’emozione di partecipare ai festeggiamenti nel fervore e nell’unicità di vivere l’incomparabile fascino della solennità che caratterizzano queste celebrazioni popolari.

Partenza libera e garantita con minimo di soli due partecipanti.

La garanzia e l’assistenza costante è riservata esclusivamente ai nostri clienti tramite i nostri referenti e collaboratori residenti in loco.